Galleria d’Arte Moderna di Milano

Via Palestro, 16, 20121 Milano MI

La Galleria d’Arte Moderna di Milano è stata fondata nel 1903, unendo le collezioni civiche con un importante deposito di opere da parte dell’Accademia e della Pinacoteca di Brera. Inizialmente esposte al Castello sforzesco, le collezioni vengono trasferite nel 1921 alla Villa Reale.

Edificata tra il 1790 e il 1796 su progetto dell’architetto viennese Leopoldo Pollack, allievo di Giuseppe Piermarini, come residenza del conte Ludovico Barbiano di Belgiojoso, Villa Reale è uno dei capolavori del neoclassicismo milanese. La sontuosa residenza sorse insieme al giardino all’inglese – il primo di Milano – che ancora oggi la protegge dalla città. Le sale al piano terra conservano decorazioni a stucco settecentesche di gusto neoclassico, mentre il primo piano fu decorato durante gli anni napoleonici e ospita gli ambienti più ricchi e meglio conservati, come la Sala da ballo e la Sala del Parnaso, che prende il nome dal grande affresco di Andrea Appiani del 1811.

La Galleria conta nel suo catalogo circa 4.000 opere, dipinti e sculture provenienti da donazioni ed acquisizioni avvenute in più di un secolo di attività. Il museo si articola su tre piani espositivi. Il piano terra è dedicato alle esposizioni temporanee. Al primo piano il percorso espositivo prende avvio con le opere del neoclassicismo della fine del ‘700, prosegue con le opere del Romanticismo, della Scapigliatura, del Realismo per concludersi con i dipinti del Divisionismo e l’arte del Simbolismo dei primi anni del ‘900. Le opere esposte sono circa 500, tra le quali capolavori di Andrea Appiani, Antonio Canova, Francesco Hayez, Giuseppe De Nittis, Gaetano Previati, Giovanni Segantini, Medardo Rosso.  Al secondo piano sono invece esposti due importanti nuclei collezionistici: la collezione Grassi (donata da Carlo e Nedda Grassi nel 1958) e la collezione Vismara (donata da Giuseppe Vismara nel 1975). Nell’elegante e moderno allestimento progettato da Ignazio Gardella, sono qui esposte opere di Umberto Boccioni, Giacomo Balla, Amedeo Modigliani, Mario Sironi, Henri de Toulouse-Lautrec, Edouard Manet, Vincent Van Gogh e Pablo Picasso.

Orari

Galleria d’Arte Moderna di Milano osserva la seguente apertura:

da martedì a domenica, ore 10.00 – 17.30 (ultimo accesso un’ora prima dell’orario di chiusura)

chiuso tutti i lunedì

giorni di chiusura: 25 dicembre, 1° gennaio, Lunedì di Pasqua e 1° maggio

Per prenotazioni e informazioni sugli accessi: https://museicivicimilano.vivaticket.it

Biglietti

Intero € 5,00

Ridotto € 3,00 

Gratuito: il primo e il terzo martedì del mese dalle ore 14.00

Per i biglietti ridotti e per le gratuità si veda qui

*Prezzi e Orari possono subire variazioni in concomitanza con eventi espositivi temporanei.

Contatti

Galleria d’Arte Moderna di Milano

via Palestro 16 – 20121 Milano

Telefono 02 884.459.47

http://www.gam-milano.com/

Gallery Museo

Le opere della Galleria d’Arte Moderna di Milano

La più grande collezione municipale di opere dell’Ottocento 

Le mostre

As above, so below. Elisa Sighicelli

La Galleria d’Arte Moderna di Milano presenta in apertura dell’Art Week milanese, da martedì 29 marzo a domenica 3 luglio 2022, la mostra As Above, So Below, personale di nuove opere dell’artista Elisa Sighicelli. A cura di Paola Zatti, conservatrice responsabile della Galleria d’Arte Moderna...

Galleria d'Arte Moderna di Milano

28/03/2022 - 03/07/2022

Gli ultimi eventi e news

Un nuovo capolavoro di Gaetano Previati alla GAM di Milano

Galleria d'Arte Moderna

11/05/2022 - 11/05/2025

00:00