Castello Bonoris

Piazza Santa Maria, 36, 25018 Montichiari BS

Costruito tra il 1891 e il 1901 su preesistenti ruderi medievali il Castello Bonoris è uno degli esempi architettonici di stile neogotico più importanti della Lombardia.

Il maniero fu commissionato dal conte Gaetano Bonoris (1861-1923), un facoltoso banchiere che in omaggio alla corte sabauda si ispira ai più noti esempi di architettura castellana del Piemonte e della Valle d’Aosta. 

Il castello è circondato da un parco romantico e sorge sulla collina di San Pancrazio, dominando scenograficamente il nucleo storico di Montichiari, con torri e mura merlate realizzate con grande attenzione ai dettagli difensivi: caditoie, saracinesche a scomparsa, fossati e ponte levatoio.

Anche all’interno spicca la ricchezza dei materiali, delle decorazioni ad affresco e degli arredi realizzati dai migliori artefici dell’epoca.

Non manca la sorpresa di una cassaforte segreta scoperta alla morte del conte.

HOMEPAGE_bonoris_01

Apertura e orari

Dal 23 maggio, il Castello Bonoris è aperto nei week end, con i seguenti orari: sabato e domenica, ore 10.00 – 12.00 e 15.00 – 18.30.

L’ingresso è consentito solo con visita guidata

per un massimo di 4 persone per turno. Le visite partiranno ogni 30 minuti, ultimi ingressi alle 12. 00 e alle ore 18.30

 

Ingresso a pagamento

Contatti

CASTELLO BONORIS

Piazza Santa Maria, 36

25018 Montichiari (Brescia)

tel. 030 96 50 455

www.montichiarimusei.it

info@montichiarimusei.it

Gallery Museo

Le opere del Castello Bonoris

Straordinario esempio di architettura neomedievale, il Castello Bonoris conserva intatta la decorazione pittorica e gli arredi ispirati ai più noti modelli antichi di Piemonte e Valle d’Aosta.